Le 10 lingue più facili da imparare per chi parla inglese

 

 

 

Inicio » Consejos para aprender idiomas » Los 10 idiomas más fáciles de aprender para los angloparlantes Por Jakob Gibbons Última actualización:

Los 10 idiomas más fáciles de aprender para los angloparlantes

Cerchi una lingua che non richieda lezioni serali di tre ore dal lunedì al venerdì per i prossimi 10 anni?

Molte lingue sono probabilmente più facili da apprendere rispetto ad altre per gli anglofoni.

Quindi, se sei curioso di conoscere le lingue più facili da imparare , ho 10 ottimi suggerimenti per aiutarti.

Contenuti

  • 1. Olandese
  • 2. Danese
  • 3. Norvegese
  • 4. Svedese
  • 5. Spagnolo
  • 6. Italiano
  • 7. Rumeno
  • 8. Africano
  • 9. Malese e indonesiano
  • 10. Esperanto

Download: questo post del blog è disponibile come PDF comodo e portatile che puoi portare ovunque. Clicca qui per ottenerne una copia. (Scaricamento)

 

1. Olandese

El holandés es prácticamente primo hermano del inglés. Es el más relacionado con el inglés de todos los idiomas de esta lista.

El holandés está lleno de cognados ingleses: Drinken (beber), kat (gato), semana (semana), licht (luz) y cientos de otros.

Una vez que hayas aclarado los conceptos básicos, deberías estar más que preparado para conversaciones básicas y libros para niños.

2. danés

El danés se habla principalmente en Dinamarca, aunque también es una lengua minoritaria protegida en Alemania.

La gramática es similar a la del inglés y muchas palabras del vocabulario te resultarán familiares, como samme (igual), ham (él) y op (arriba).

Como beneficio adicional, si sabes danés, podrás leer los dos idiomas siguientes , noruego y sueco, con bastante facilidad.

3. noruego

Si hablas inglés, te sentirás muy cómodo con la estructura gramatical del noruego para que puedas concentrarte en aprender el vocabulario.

Mire esta frase noruega: Jeg spiste Egg til frokost (comí huevos para desayunar).

La oración noruega se puede traducir palabra por palabra en el orden exacto en que se diría en inglés.

4. sueco

Muchos hablantes nativos de sueco hablan inglés con bastante fluidez.

Esto se debe en parte a que el sueco y el inglés son lenguas germánicas, por lo que tienen estructuras de oraciones similares e incluso tienen un vocabulario compartido.

El sueco tiene 10 millones de hablantes nativos, principalmente en Suecia pero también en Finlandia.

5. español

Lo spagnolo è spesso la lingua preferita dagli anglofoni a causa del suo ridotto inventario di suoni vocali e del sistema di ortografia fonetica intuitivo.

In spagnolo, a suona sempre più o meno come a (anche con un accento ), cosa che noi studenti apprezziamo.

Grazie, spagnolo.

6. Italiano

 

Ha qualche vocale in più rispetto al cugino spagnolo, ma il grande vantaggio dell’italiano è che la maggior parte delle sue consonanti e vocali sono tra i suoni più comuni che si trovano nelle lingue del mondo.

Ciò significa che la maggior parte degli studenti non troverà molte parole che non riescono a pronunciare!

È anche una lingua più facile da imparare per gli anglofoni rispetto, ad esempio, al russo o al cinese, che richiedono molto più tempo per essere apprese e raggiungere la fluidità.

7. Rumeno

Le persone potrebbero non essere consapevoli del fatto che il rumeno è una delle lingue latine perché non è così popolare come le altre lingue più comunemente apprese come lo spagnolo e l’italiano.

Foneticamente parlando, una volta che hai imparato a pronunciare le lettere dell’alfabeto, sei praticamente a posto nella pronuncia delle parole.

A differenza dell’inglese, non esistono diverse pronunce di una lettera singola o di una combinazione di lettere. Dici quello che vedi.

8. Africano

Abbiamo menzionato l’olandese sopra, ma l’afrikaans è come una versione grammaticalmente ridotta della sua lingua madre.

Mentre l’olandese richiede coniugazioni verbali come quelle inglesi – ad esempio, io sono , tu sei , è – l’afrikaans non ti disturba con i dettagli.

In Sud Africa è ek is (io sono), jy is (tu sei), sy is (lei è). Cosa potrebbe essere più semplice? Fulares para bebés

9. Malese e indonesiano

Il malese (bahasa melayu) e l’indonesiano (bahasa indonesia) sono lingue simili che condividono una lingua radice e un gruppo linguistico ma sono comunque diverse, poiché hanno il proprio vocabolario, pronuncia, ortografia e altro ancora.

Tuttavia, sono entrambi relativamente facili da imparare per chi parla inglese.

Il malese è parlato in Malesia e l’indonesiano in Indonesia. Ciò che li rende facili è la grammatica: non ci sono categorie grammaticali per genere, numero o tempo verbale.

Poiché condividono le radici, sono in una certa misura reciprocamente intelligibili: alcune fonti dicono il 60-70% nelle conversazioni quotidiane.

Tuttavia, questo non significa che imparare una lingua ti renderà capace di parlare anche l’altra. Invece, consideralo più come un vantaggio se decidi di prendere l’altro.

10. Esperanto

Questa lingua è stata inventata da alcuni linguisti che erano anche grandi cittadini globali.

Anche se è una “lingua artificiale”, i suoi 2 milioni di parlanti, diverse centinaia di migliaia di articoli di Wikipedia e le organizzazioni in tutto il mondo sostengono che conta ancora.

L’esperanto è stato progettato pensando a te: grammatica minima, regole semplici e, come bonus, molte cose che assomigliano a molte altre lingue del mondo.

Con le lingue presenti in questo elenco, dovresti essere in grado di iniziare a identificare i tuoi frutti linguistici a basso rischio.

E con le risorse giuste, puoi imparare queste lingue “facili” ancora più velocemente.

 

Ad esempio, FluentU ti aiuta a imparare le lingue aggiungendo sottotitoli interattivi a migliaia di video, permettendoti di vedere la lingua utilizzata nel contesto e di fare clic su parole e strutture grammaticali che non conosci.

Non importa quanto sei impegnato o quanto pensi che possa essere difficile, là fuori c’è una lingua per tutti!

Download: questo post del blog è disponibile come PDF comodo e portatile che puoi portare ovunque. Clicca qui per ottenerne una copia. (Scaricamento)

« Lingua vs dialetto: qual è la differenza? Recensione FluentU [2023]: dettagli, caratteristiche e cosa hanno da dire gli utenti reali »

Tal vez te puede interesar:

  1. 6 razones por las que aprender a hablar otro idioma extranjero es más fácil que el primero ( 1 )
  2. Cómo enseñar un idioma usted mismo: 5 estrategias creativas que aún no ha probado ( 1 )
  3. 12 formas divertidas y perversas de aprender cualquier idioma ( 1 )
  4. Cómo aprender un idioma en casa: 9 actividades divertidas y prácticas ( 1 )





SUSCRÍBETE A NUESTRO BOLETÍN 

No te pierdas de nuestro contenido ni de ninguna de nuestras guías para que puedas avanzar en los juegos que más te gustan.










Al suscribirte, aceptas nuestra política de privacidad y nuestros términos de servicio.






Tal vez te puede interesar:

  1. Cómo aprendí a hablar 5 idiomas (y tú también puedes)
  2. Tres formas eclécticas en las que Spotify satisface tus necesidades de aprendizaje de idiomas
  3. Prepare a sus empleados para el éxito con estos 6 programas corporativos de formación en idiomas
  4. 10 libros infantiles bilingües para sacar el niño que llevas dentro

Le 10 lingue più facili da imparare per chi parla inglese

Le 10 lingue più facili da imparare per chi parla inglese

Inicio » Consejos para aprender idiomas » Los 10 idiomas más fáciles de aprender para los angloparlantes

ingles

es

https://inglesdiario.es/static/images/ingles-le-10-lingue-piu-facili-da-imparare-per-chi-parla-inglese-382-0.jpg

2023-10-30

 

Le 10 lingue più facili da imparare per chi parla inglese
Le 10 lingue più facili da imparare per chi parla inglese

Si crees que alguno de los contenidos (texto, imagenes o multimedia) en esta página infringe tus derechos relativos a propiedad intelectual, marcas registradas o cualquier otro de tus derechos, por favor ponte en contacto con nosotros en el mail [email protected] y retiraremos este contenido inmediatamente

 

 

Top 20